Switch Language

Parigi – Francia

Voli Napoli Parigi

Sei alla ricerca di voli Napoli Parigi? Hai deciso di visitare la capitale francese? Louvre, Torre Eiffel, Moulin Rouge, Arc de Triomphe, Champs-Elysèes, Montmartre, Notre-Dame, il Re Sole, Napoleone, La Belle Epoque e quell’inconfondibile atmosfera romantica: ecco Parigi!

Prenota direttamente dal sito dell’aeroporto di Napoli Capodichino; i prezzi migliori li trovi su FLYMO.
Napoli Parigi in soli 2 ore e 20 minuti ed atterri all’aeroporto più comodo per te.
Voli Napoli Parigi Charles de Gaulle? Vola con AirFrance, easyJet o Vueling.
Voli Napoli Parigi Orly? Vola con Transavia e easyJet.
L’aeroporto di Napoli collega anche le vicine città di Nantes e Bruxelles.

I prezzi migliori dei voli Napoli Parigi (o Parigi Napoli) li trovi su FLYMO.

vola dall'aeroporto di napoli capodichino


Inserisci la città di destinazione e la data di partenza e potrai scegliere i voli Napoli Parigi migliori per le tue esigenze.
Voli Napoli Parigi low cost e business, decidi tu se viaggiare in economy o prima classe; FLYMO selezionerà per te il meglio e tu potrai acquistare in tutta sicurezza grazie alla partnership con Skyscanner.

Acquista uno dei voli Napoli Parigi e visita la città

Cosa aspetti a scegliere uno dei numerosi voli Napoli Parigi, per scoprire o riscoprire la capitale francese?

voli napoli parigi dall'aeroporto capodichino

Voli Napoli Parigi: guida di Parigi

Parigi è la capitale della Francia ed è la città più visitata al mondo con oltre 28 milioni di turisti l’anno.
La città venne costruita sulla Senna, fiume molto importante per i trasporti in Europa. Grazie alla sua posizione Parigi, nei secoli, divenne il principale snodo per i traffici europei e, conseguentemente, una città molto influente.
La capitale francese annovera monumenti di grande valore artistico che contribuiscono a renderla una meta turistica di ineguagliabile bellezza.

Cosa aspetti a scegliere uno dei numerosi voli Napoli Parigi, per vederla o rivederla?

 

 

Voli Napoli Parigi: cosa fare in città, Parigi in un weekend

Hai acquistato uno dei voli Napoli Parigi per trascorrere un weekend nella capitale francese? Ecco un itinerario che propone il meglio da vedere in città.

  • Sabato mattina è il momento ideale per visitare il famoso quartiere di Montmartre e vedere la basilica del Sacro Cuore.
    Per arrivarci puoi prendere la metro che si ferma ai piedi della collina. Da lì si può salire sulla funicolare che porta sino al quartiere. Per arrivarci puoi scegliere diverse linee di metropolitana:
    – linea 4 e fermarti a “Chateau Rouge”;
    – la linea 12 e fermarti a “Jules Joffrin” o “Abesses”;
    – linea 2 e fermarti a “Anvers”.
    In alternativa puoi prendere il Bus (linee 30, 31, 54, 80, 85) e fermarti a “Montmartrobus”.
  • Dopo pranzo è il momento giusto per visitare il Louvre. Sono quasi 9 milioni i turisti che ogni anno ammirano i capolavori custoditi all’interno del museo, tra cui “La Gioconda”, la “Venere di Milo” e la “Nike di Samotracia”. La Monna Lisa di Leonardo è il quadro più visto e famoso del museo.
    Per arrivarci puoi prendere la metro linea 1 o 7 e fermarti alla stazione “Palais-Royal/musée du Louvre” oppure i Bus numero: 21,24,27,39,48,68,69,72,81,95.
  • È arrivata l’ora di cena. Che ne dici di rifocillarti e vedere uno spettacolo di cabaret? Parigi ne offre diversi di spettacoli, hai solo l’imbarazzo della scelta. Te ne suggeriamo alcuni particolarmente interessanti e noti: Crazy Horse, Moulin Rouge, Paradis Latin e il Lido.

 

  • Domenica mattina fai colazione al Cafè de la Paix, di fronte all’Operà di Garnier.
    Per arrivarci puoi prendere la metro linea 3, 7 e 8 e fermarti alla stazione “Opéra”. Oppure puoi prendere il treno RER e fermarti alla stazione “Auber” oppure il Bus con le linee 21, 22, 27, 29, 42, 53, 66, 68, 81, 95.
  • Visita la cattedrale di “Notre Dame” e fai il giro delle torri. Per arrivarci puoi prendere la metro e fermarti a “Cité” oppure a “Saint-Michel Notre-Dame”.
    Fai una passeggiata per gli Champs Èlysèes, conosciuti come “La plus belle avenue du monde”. Gli Champs Èlysèes sono un viale lungo 2 km in cui si alternano monumenti (l’Arco di Trionfo), shopping di lusso, club e discoteche.
    Per arrivarci puoi scegliere diverse linee di metropolitana:
    – linea 8 o 12 e fermarti alla stazione di “Concorde“;
    – linea 9 e fermarti alle stazioni di “Franklyn D. Roosvelt“;
    – linea 1 e fermarti in una delle stazioni di “Concorde“, “Champs Elysées Clemenceau“, “Franklyn D. Roosvelt” e “George V“.
  • Visita la Torre Eiffel. Sosta nei giardini dei Champs de Mars e attendi il crepuscolo per ammirare la torre in tutto il suo splendore dalla terrazza del Trocadero..

Voli Napoli Parigi: cosa fare in città, i musei di Parigi

  • Il Louvre è il museo più visitato al mondo. Esso viene spesso identificato con la piramide di vetro antistante l’ingresso. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18, tranne il martedì. Mentre il mercoledì viene chiuso alle 21.45. Il biglietto di ingresso ha un costo di 15€.
    Questo museo è così grande che ci vorrebbe un giorno intero per visitarlo tutto; ecco, quindi, qualche consiglio sui capolavori imperdibili:
    – La Gioconda è l’opera più ammirata all’interno del Museo del Louvre. La Monna Lisa di Leonardo Da Vinci è la donna più celebre e misteriosa della storia, icona per eccellenza della pittura
    Amore e psiche. Il dio Amore contempla il volto della sua bellissima amata, la fanciulla Psiche. La famosa favola mitologica presente nell’opera ‘Le Metamorfosi’ viene riprodotta nel capolavoro di Antonio Canova
    – La Venere di Milo. La statua senza braccia è una delle più celebri sculture della civiltà greca. L’Afrodite o Venere di Milo rappresenta l’emblema della bellezza femminile in età classica
    – La Nike di Samotracia. Questa statua rappresenta la raffigurazione della vittoria trionfante, ritratta nella mitologia greca come una giovane dea alata. La Nike, celebre brand sportivo, si è ispirata per il proprio logo alla forma dell’ala di questa straordinaria opera
    La vergine delle rocce. Il dipinto, a olio su tavola, di Leonardo Da Vinci, riproduce l’incontro tra la Vergine e i piccoli San Giovanni Battista e Gesù, sorretto dall’Arcangelo Gabriele. Il paesaggio in cui è ambientata la scena, un panorama roccioso sullo sfondo, alle spalle dei personaggi, dà il nome all’opera
    – Le Nozze di Cana. Paolo Caliari detto il Veronese, riproduce il celebre sposalizio di Cana in cui Gesù compie il miracolo della trasformazione dell’acqua in vino. Questa opera rapisce l’attenzione dei visitatori sia per la dimensione (è lunga 10 ed è alta 7 metri) sia per la perfezione dei volti, tanto da sembrare una fotografia
    – La zattera della medusa. Théodore Géricault raffigura l’affondamento nel 1816 della nave francese Medusa e il disperato tentativo della flotta di rifugiarsi su una zattera di salvataggio. Il dipinto trasuda una grandissima carica emotiva, in cui la zattera sembra raccogliere il simbolo dell’ultima speranza della vita umana
    – L’incoronazione di Napoleone. Jacques Louis David ritrae l’incoronazione di Napoleone da parte di Papa Pio VII, avvenuto il 2 dicembre 1804 nella Cattedrale di Notre Dame.
  • Il Museo d’Orsay, è assieme al Louvre, una meta imperdibile per chi visita Parigi. All’interno si possono ammirare le opere dei maggiori impressionisti come Monet, Degas, Cezanne e Ronoir. Il museo è allestito all’interno di una vecchia stazione ferroviaria ormai fuori uso. La sistemazione degli spazi interni fu affidata all’architetto italiano Gae Aulenti. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.00. Mentre il giovedì viene chiuso alle 21.45. Il biglietto di ingresso ha un costo di 11€.
  • L’edificio del Centre Pompidou, è stato progettato dall’italiano Renzo Piano negli anni ’70. Il museo prende il nome del presidente George Pompidou, che alla fine degli anni sessanta volle per Parigi un centro culturale in cui fossero presenti produzioni artistiche contemporanee. All’interno si trova la più grande collezione di arte moderna contemporanea d’Europa. Il Centre Pompidou è anche un centro creativo con biblioteca pubblica, sale cinematografiche e teatrali, librerie, spazi per attività pedagogiche e un centro di ricerca sulla musica. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 21.00, tranne il martedì. Il biglietto di ingresso ha un costo di 13€.
  • Il Museo Marmottan-Monet è il museo con la più grande collezione al mondo di opere d’arte del padre dell’Impressionismo. Trattasi di un bellissimo museo ubicato nella antica dimora di Paul Marmottan, lasciata in eredità alla Accademia delle Belle Arti di Parigi assieme alle sue collezioni di arte del Rinascimento e del XVIII e XIX secolo. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00, tranne il lunedì. Mentre il giovedì viene chiuso alle 20.00. Il biglietto di ingresso ha un costo di 11€.
  • L’Espace Dalì si trova nel cuore di Montmartre. Il museo è una esposizione permanente di oltre 300 opere dell’artista catalano, maestro del surrealismo. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Il biglietto di ingresso ha un costo di 11,50€.
  • All’interno del Musèe Picasso si possono ammirare 3000 opere dell’artista spagnolo, considerato un maestro della pittura del XX secolo. Inoltre, sempre all’interno, si trova un consistente archivio dell’artista, che consente di seguire il suo processo creativo. Infine l’esposizione si conclude con la collezione personale di Picasso, che comprende opere di De Chirico, Mirò, Gauguin, Cézanne e Matisse. Il museo è aperto dal martedì al venerdì dalle 11.30 alle 18.00. Il sabato, la domenica e i festivi è aperto dalle 9.30 alle 18.00. Il biglietto di ingresso ha un costo di 11€ ed è gratis con la Paris Pass.
  • Il Musèe National de l’Orangerie è situato in un’antica serra di aranci all’interno del Giardino delle Tuileries, vicino Place de Concorde. ll Museo dell’Orangerie, in francese Musée National de l’Orangerie, è una galleria d’arte che ospita quadri impressionisti e del XX secolo. La sua fama, però, è dovuta alla presenza di alcuni dipinti, donati da Monet, raffiguranti le famose Nymphéas. All’interno del museo sono conservati anche capolavori di artisti quali Rousseau, Renoir, Picasso, Cézanne, Modigliani e Matisse. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, tranne il lunedì. Il biglietto di ingresso ha un costo di 9€ ed è gratis con la Paris Pass.

 

Cosa aspetti a scegliere tra i numerosi voli Napoli Parigi quello più adatto alle tue esigenze, per poi visitare i numerosi e imperdibili musei della città?

 

Voli Napoli Parigi: cosa fare in città, le attrazioni di Parigi

  • La Tour Eiffel rappresenta il simbolo della città francese. La torre venne costruita come struttura temporanea in occasione dell’Esposizione Universale del 1889. La torre, alta 300 metri, è in ferro, materiale innovativo che a quell’epoca rappresentava il simbolo del progresso e della modernità. Inizialmente la torre non riscosse molto successo, tanto da essere definita “scheletro sgraziato”. Oggi, la torre Eiffel, è una icona celeberrima in tutto il mondo. Vederla di notte, tutta illuminata, è uno spettacolo unico e romantico. Ancor di più durante i primi 5 minuti di ogni ora, quando le 20.000 luci lampeggiano, conferendo alla torre un effetto scintillante. La visuale migliore, per ammirarla in tutto il suo splendore, si ha dalla terrazza del Trocadèro, posta esattamente di fronte al monumento. Un’altra visuale di fortissimo impatto è dal “di sotto”, ovvero dai giardini degli Champs de Mars.
    Viaggi Napoli Parigi e visita la Torre Eiffel. Prenota direttamente sul sito ufficiale dell'aeroporto internazionale di napoli
  • Notre Dame è la Cattedrale di Parigi, e si erge maestosa nel pieno cuore della città, nell’Île de la Cité. La prima pietra è stata posta dal Papa Alessandro III nel 1163. La cattedrale è un capolavoro di architettura gotica e venne terminata nel 1330 circa. La chiesa venne saccheggiata durante la rivoluzione francese; in seguito l’opera di Victor Hugo “Notre Dame de Paris” riaccese l’interesse per la cattedrale e spinse il governo a ristrutturarla completamente.
    L’interno (lungo 130 metri, largo 48 e alto 35) impressiona per la grandiosità delle proporzioni. Si rimane sbalorditi dalle 5 navate, dalle colonne massicce ornate da fogliame, dai rosoni, dall’organo e dall’altare in marmo sopraelevato, scolpito da Francois Giradon, dove si erge la Pietà in marmo di Nicolas Costou.
    Per apprezzare la scultura della facciata, è consigliabile salire nelle torri. La visita prevede la salita dalla torre nord per poi scendere dalla torre sud. Nel passaggio tra le due torri, è possibile ammirare la Galleria delle Chimere. Quest’ultima ospita numerosi “gargoiulles” e animali mostruosi lungo la balaustra, creati dal genio fantasista di Viollet-le-Duc.
    Nel pavimento del sagrato è incastonata la stella di bronzo: è a partire da questo punto che sono calcolate le distanze tra Parigi e le altre città della Francia.
    Voli Napoli Parigi, Cattedrale di Notre Dame
  • L’Arco di Trionfo è un importante monumento simbolico nazionale. Venne costruito per volere di Napoleone come testimonianza della gloria e grandezza dei successi delle sue armate. L’Arco di Trionfo è un imponente edificio di 50 m d’altezza e 45 m di larghezza, che si ispira ai monumenti romani. Le sue fiancate sono abbellite con dei decori che ritraggono scene di guerra, tra cui la famosa “Partenza dei volontari”, conosciuta come “La Marseillaise”.
    Al di sotto del centro del monumento si trova la tomba del milite ignoto, la cui fiamma è rinnovata tutte le sere alle 18.30, nel corso di una cerimonia solenne. Dalla terrazza dell’arco è possibile ammirare una delle più belle vedute della Capitale sui Campi Elisi. L’Arco di Trionfo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00 (orario estivo) e dalle 10.00 alle 22.30 (orario invernale). Il biglietto di ingresso ha un costo di 9,50€.
  • Nel 1979 la Reggia di Versailles è stata decretata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. La Reggia di Versailles nasce come modesto castello, che Luigi VIII utilizzava per la caccia; essa diviene l’imponente dimora reale che conosciamo, grazie a Luigi XIV. Questi, meglio conosciuto come Re Sole, decise di renderla il simbolo della potenza e del fasto della sua corte. La reggia venne, quindi, ingrandita e trasformata nel magnifico e pomposo palazzo che conosciamo oggi.
    Tutto in Versailles riporta in vita la maestosità della monarchia del Re Sole. Si consiglia una intera giornata per visitare lo sfarzoso palazzo, il Grand Trianon, una lussuosa e raffinata “dépendance” del palazzo, il parco con gli immensi ed incantevoli giardini, il Piccolo Trianon, il luogo preferito da Maria Antonietta. Quest’ultima vi si rifugiava per vivere una vita semplice e lontano dai fasti.
  • La basilica, in stile romanico-bizantino, del Sacro Cuore è uno dei simboli di Parigi.
    La massa bianca del Sacro Cuore domina su Montmartre e su tutta Parigi ormai da un secolo ed è visibile un po’ ovunque nella città. La pietra utilizzata per la sua costruzione, quella di Château-Landon, ha la caratteristica di produrre, a contatto con l’acqua piovana, la calcina, una sostanza bianca che penetra nell’edificio. Quindi la Basilica acquisisce candore ogni volta che piove.
    All’esterno della chiesa, sulla sinistra, vi è una cupola. Suggeriamo la salita, attraverso 300 scalini ripidi e stretti. Una volta arrivati in cima, si ha una vista incantevole, con un panorama a 360° sulla capitale francese. L’ingresso alla Basilica è gratuito mentre l’accesso alla cupola ha un costo di 5€.
    Voli Napoli Parigi, Sacro Cuore
  • L’Operà, lo storico teatro dell’Opera di Parigi, fu realizzato da Garnier nel 1875. Questo edificio mescola stili diversi, dal classico al barocco, e divenne il simbolo dell’opulenza del Secondo Impero. Si dice che, se si vuol vedere tutto il mondo, ci si deve sedere al Cafè de la Paix (situato proprio di fronte il teatro). Questo perché di giorno la zona è un misto di turismo e commercio (vi si trovano le tre principali banche, ma anche negozi di alta classe e negozi molto popolari), mentre di sera è piena di cinema, teatri e caffè, che attirano una folla completamente diversa.
  • Disneyland Paris è il più celebre e il più visitato parco divertimenti in Europa.
    Il complesso di Disneyland Paris comprende 2 parchi a tema: l’originario EuroDisney costruito all’apertura nel 1992, che oggi prende il nome di “Parco Disneyland”, dedicato agli eroi e alle storie del favoloso mondo Disney, e il più recente “Parco Walt Disney Studios” aperto nel 2002, ispirato alla magia del cinema e degli studi cinematografici del magico mondo Disney.
    Disneyland Paris, però, non è semplicemente un complesso con due parchi a tema, ma è un meraviglioso mondo con attrazioni, svaghi, zone commerciali e alberghiere interamente dedicato al mondo Disney e ai suoi protagonisti.
    Dentro Disneyland Paris c’è un’ampia area con 7 hotel a tema, in stile Disney, e il Disney Village, dove invece poter trascorrere la serata alla chiusura dei parchi.
    Curiosità: il complesso di Disneyland Paris, visto dall’alto, ha la forma esatta della faccia di topolino.

 

Cosa aspetti a scegliere tra i numerosi voli Napoli Parigi quello più adatto alle tue esigenze, per poi visitare le incantevoli attrazioni della città?

 

Voli Napoli Parigi: cosa fare in città, il Cabaret di Parigi

Parigi, da sempre, è la città delle feste e del piacere.
Ancora oggi dire Cabaret è sinonimo della vita notturna, non solo per i parigini ma anche per tutti i francesi e i turisti che visitano Parigi. Assistere ad uno spettacolo di cabaret vuol dire penetrare nel vivo della vita mondana.
I cabaret si differenziano tra loro nello stile e negli spettacoli proposti. Chi desidera assistere agli show può scegliere tra le seguenti alternative:

  • spettacolo seduti al tavolo con cena con menu francese;
  • solo spettacolo seduti al tavolo con champagne;
  • solo spettacolo di cabaret (solo in alcuni casi).I più famosi cabaret parigini sono:
  • il Lido è il più esclusivo dei locali di Parigi. Il Lido offre un ambiente lussuoso, una sala molto spaziosa con tavoli panoramici che godono di un’ottima visibilità del palcoscenico. Lo show è sempre fastoso e ricco di scenografie spettacolari. Il Lido è situato proprio al centro dell’Avenue des Champs Elysées.
  • Il Moulin Rouge è il più famoso dei locali parigini, tempio del French Cancan, danza femminile con spaccate, gambe sollevate con leggiadria tra merletti e guepiere. Il Moulin Rouge si trova nel cuore del quartiere Pigalle di Parigi, a pochi minuti da Montmartre. Il locale è stato celebrato in pittura da Toulouse-Lautrec e al cinema dal film omonimo interpretato da Nicole Kidman. Il Moulin Rouge è il locale delle serate folli, inaugurato nel 1889, in un periodo in cui Montmartre/Pigalle era il quartiere delle feste a luci rosse.
  • Il Paradis Latin è probabilmente l’unico locale che ha mantenuto l’autenticità del vero cabaret parigino. Esso offre un’esclusiva sala, progettata da Gustave Eiffel, e tavolini panoramici da cui è possibile assistere al celebre Can Can originale parigino, senza le influenze americane riscontrate invece in altri cabaret. Il prezzo per poter assistere allo spettacolo è tra i meno cari e il menù della cena è tipicamente francese.
  • Il Crazy Horse è il più sexy tra i grandi cabaret. Offre coreografie seducenti e provocanti in una esplosione di femminilità mai volgare. A differenza degli altri locali di cabaret il Crazy Horse non ha una proposta di cena e spettacolo, ma solo spettacolo. Chi desidera cenare può farlo, ma solo in uno degli esclusivi ristoranti convenzionati con il cabaret.

 

Cosa aspetti a scegliere tra i numerosi voli Napoli Parigi quello più adatto alle tue esigenze, per poi assistere a uno dei tanti imperdibili spettacoli di cabaret?

 

Voli Napoli Parigi: informazioni di viaggio, gli aeroporti di Parigi

L’aeroporto di Napoli Capodichino è collegato con due aeroporti di Parigi.
Se voli con AirFrance e easyJet atterri all’aeroporto Charles de Gaulle (CDG).
Se voli con Transavia e easyJet atterri all’aeroporto Parigi Orly.
Gli aeroporti sono tutti fuori città. Il tempo necessario per raggiungere il centro di Parigi varia molto a seconda dall’aeroporto scelto e del mezzo di trasporto.

  • L’aeroporto Charles de Gaulle (CDG) deve il suo nome al generale De Gaulle, ex presidente della Repubblica Francese.
    Charles de Gaulle (CDG) ha 3 terminal e si trova a venticinque chilometri a nord-est dal centro di Parigi. Una volta atterrati vi sono vari modi per raggiungere il centro città.
    In soli 30/45 minuti è possibile arrivare in centro prendendo il treno RER (Réseau Express Régional). La RER è una rete ferroviaria ibrida che si trova nei Terminal 1 e 2. Se si atterra nel Terminal 3 si deve raggiungere uno dei due terminal; a piedi distano solo 5 minuti. Il costo è di 8€ sola andata (5€ per bambini).
    In alternativa si può pendere il bus della “Roissybus” al costo di 8,90€. Il servizio navetta copre tutti e tre i terminal e il tempo varia tra i 45 e i 60 minuti per raggiungere Parigi-Opèra. Infine, il bus notturno Noctilien, trasporta i viaggiatori dalle 00.30 alle 5.00 del mattino.
  • Orly è il secondo aeroporto più grande di Parigi. Si trova a 14 Km a sud dal centro e ha due terminal, quello SUD e quello OVEST. Da entrambi i terminal è possibile raggiungere la stazione “Antony” per poi prendere il treno “RER B”. Il costo è di 10€ sola andata. In alternativa c’è il servizio bus dalle 6.00 alle 23.30. “Air France” gestisce servizi navetta dall’aeroporto a Gare Montparnasse e Invalides. La “Orlybus” offre servizi navetta dall’aeroporto a Place Denfert-Rochereau. Il costo si aggira tra i 6 e i 9€.

 

Voli Napoli Parigi: informazioni di viaggio, la metropolitana di Parigi

La metrò parigina è dotato di 15 linee che collegano i vari punti della città. A queste si aggiungono le 5 linee ferroviarie della RER che attraversano Parigi per collegare le periferie.
L’ingresso della metropolitana è sempre segnalato da un palo con la scritta Metro – Metropolitain o M (mentre la RER dal simbolo RER in bianco su sfondo blu). La metropolitana funziona 7 giorni su 7, dalle 5.20 all’1.20. Il sabato sera l’ultima corsa termina alle 2.20.
Per i turisti è disponibile la PARIS VISITE, un abbonamento ai trasporti che consente l’accesso illimitato a tutta la rete trasporti di Parigi.

Scarica gratis la guida della metropolitana di Parigi.

Voli Napoli Parigi: informazioni di viaggio, i Bus di Parigi

La rete degli autobus è ben stratificata e organizzata. Per viaggiare in autobus si possono utilizzare gli stessi biglietti del metrò.
È possibile acquistare il biglietto anche dal conducente (con una piccola maggiorazione del prezzo) e bisogna ricordarsi che il biglietto va sempre convalidato.
Gli autobus circolano dalle 5.30 alle 20.30 e molte linee continuano a viaggiare sino alle 0.30.
Inoltre ci sono degli autobus speciali (chiamati Noctilien) che sostituiscono di notte le linee diurne, circolando sino alle 5.00 del mattino.
Per i turisti è disponibile la PARIS VISITE, un abbonamento ai trasporti che consente l’accesso illimitato a tutta la rete trasporti di Parigi.

Scarica gratis la guida della rete bus di Parigi.

Voli Napoli Parigi: informazioni di viaggio, Paris Visite

La Paris Visite è un abbonamento ai trasporti, dello stesso formato di una carta di credito o di una tessera bancomat e consente l’utilizzo illimitato di tutta la rete trasporti dell’Île-de-France: Metropolitana, RER, Autobus, Tram, treni di periferia SNCF, Funicolare di Montmartre, Montmartrobus, Noctilien, autobus della rete Optile.
La mappa dei trasporti della città di Parigi è suddivisa in 5 zone periferiche. Le zone 1 e 2 corrispondono al centro città, e man mano che ci si allontana si attraversano le zone successive sino alla numero 5 (estrema periferia). Fra le destinazioni di maggiore interesse troviamo l’aeroporto Orly e il castello di Versailles in zona 4 e l’aeroporto Charles de Gaulle e Disneyland Paris in zona 5.
Paris Visite non è un abbonamento orario bensì un abbonamento giornaliero o plurigiornaliero (2, 3 o 5 giorni consecutivi) che consente di utilizzare i trasporti pubblici dall’avvio (alle 5:30 circa) fino alla chiusura del servizio. Il Pass Paris Visite viene convalidato il primo giorno di utilizzo e non il giorno di acquisto.

 

No Comments


Leave a Reply

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

DESTINAZIONI AEROPORTO DI NAPOLI

  • Scopri le altre destinazioni :
    Sei sulla pagina Voli Napoli Parigi.
    Scopri tutte le altre destinazioni prendendo un volo dall'Aeroporto di Napoli.

Seguici su Facebook!